Dopo la scuola superiore

Dopo la scuola superiore

Quale sarà il futuro dei nostri figli una volta diplomati?

Una delle preoccupazioni più sentite dai genitori è quella della formazione e crescita dei figli, della loro capacità di inserirsi nella società, di costruirsi un futuro; la paura che non trovino un lavoro o che debbano emigrare per raggiungere uno standard di vita adeguato. Questa preoccupazione emerge in particolare alla fine della scuola secondaria di 2 grado, quando i figli devono decidere quale strada intraprendere.

Cosa possiamo fare noi genitori?

Il loro istinto di protezione deve andare di pari passo con la consapevolezza che i figli hanno adesso l’età per assumersi le proprie responsabilità. Le scelte, indirizzate alla prosecuzione degli studi o della formazione, sono necessariamente dei ragazzi ma, per poter essere interlocutori attendibili dei figli anche in questa fase, è bene:
  •  tenere aperta la comunicazione con i figli per rendersi conto di come essi affrontano i problemi e le difficoltà legati alla scelta dei percorsi di studio e di lavoro adatti alle loro caratteristiche, capacità e potenzialità. Ecco alcune domande da farsi: Riflettono su se stessi? Ricercano attivamente le informazioni? Sanno identificare le professioni che meglio corrispondono alle loro caratteristiche? Valutano l’andamento dell’economia in relazione alle loro scelte? Pianificano il raggiungimento degli obiettivi che si prefiggono?
     
  •  tenersi sempre informati ed aggiornati sul sistema dell’istruzione universitaria e superiore e sulle filiere professionali.

Ecco qualche sito per stare al passo con l’informazione:
  • AlmaOrièntati
    Conoscere e valutare: orientamento alla scelta universitaria
    Informati
     
  • Universitaly
    L’università italiana a portata di clic
    Informati
     
  • Orienter
    L’offerta formativa della Regione Emilia Romagna
    Informati
     
  • Banca dati Excelsior
    Le previsioni di assunzione
    Informati
     
  • Atlante delle professioni
    Osservatorio permanente delle professioni
    Informati